Bit&Gml ha partecipato al Bando Energia Imprese.
 
Di seguito i dettagli del progetto:
POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 4 AZIONE 12.1 BANDO ENERGIA IMPRESE – annualità 2017
“Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive compresa l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza”
 
Il progetto finanziato con il presente bando ha portato alla realizzazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura dello stabile, per l’autoconsumo dell’energia elettrica prodotta, alla sostituzione parziale dei corpi illuminanti a NEON con plafoniere con tecnologia LED e alla sostituzione dei vecchi compressori con il nuovo compressore Keaser ASD 50.
L’intervento di installazione dell’impianto fotovoltaico della potenza nominale pari a 69,12 kWp, consente una riduzione dei consumi di energia elettrica pari a 68.152,32 kWh/anno. Questo significa risparmiare 148.192,858 kWh di energia primaria e stimare un autoconsumo pari almeno al 85% dell’energia elettrica prodotta.
I compressori sono stati sostituiti con un nuovo compressore ad alta efficienza energetica dotato di inverter. L’efficienza di produzione del nuovo compressore è pari a 4,98 kW assorbiti per ogni mc/min di aria compressa prodotta, inferiore del 17,8% rispetto all’efficienza di produzione complessivo degli attuali compressori installati (6,06 kW/(mc/min)). Confrontando i valori di riferimento, con l’efficienza di compressione del nuovo compressore Keaser ASD 50 si ottiene un aumento di efficienza pari all’ 11,5%. L’intervento ha consentito quindi una riduzione dei consumi di energia primaria pari a 28.806 kWh, poiché si stima un risparmio di energia elettrica pari a 13.248 kWh/anno.
L’intervento di efficientamento dell’impianto di illuminazione, invece, è stato previsto attraverso la sostituzione dei corpi illuminanti presenti con nuovi corpi illuminanti ad alta efficienza energetica a LED. Tali plafoniere a LED garantiscono gli stessi gradi di illuminamento delle plafoniere precedenti. Il risparmio conseguibile è stato stimato essere pari a 3.244,80 kWh/anno, corrispondenti a 7.055,61 kWh/anno di energia primaria.
Nel suo complesso l’intervento consente una riduzione di energia primaria pari a 184.054,468 kWh/anno.
Il progetto ha previsto una spesa di € 119.809,88, per la quale si è ricevuto, da parte della Regione Marche, un contributo complessivo che ammonta a € 46.613,96.